MUD 2021 – LE NOVITÀ

LA PUBBLICAZIONE TARDIVA DEL DPCM 23 DICEMBRE 2020 SPOSTA LA SCADENZA AL 16 GIUGNO 2021

A causa della sua tardiva pubblicazione (GU n. 39 del 16 febbraio 2021) il termine per la presentazione del MUD è slittato dal 30 aprile al 16 giugno 2021 – cioè centoventi giorni a decorrere dalla data di pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale.

Il Dpcm 23 dicembre 2020 conferma la struttura del modello articolato in 6 comunicazioni (rifiuti, veicoli fuori uso, imballaggi, Raee, urbani e Aee)

Chi deve presentare il MUD

  1. Comunicazione Rifiuti
  • Chi raccoglie e trasporta rifiuti di terzi;
  • Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
  • Chi recupera e smaltisce i rifiuti di terzi;
  • Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
  • Imprese ed enti che hanno più di dieci dipendenti e producono rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, artigianali di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi della potabilizzazione e altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi;
  • I Consorzi;
  • I gestori del servizio pubblico di raccolta.
  1. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
  • Chi effettua attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali.
  1. Comunicazione Imballaggi
  • Sezione Consorzi: CONAI o altri soggetti;
  • Sezione Gestori rifiuti di imballaggio: impianti autorizzati per gestire rifiuti di imballaggio.
  1. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati E Raccolti In Convenzione
  • I Comuni o soggetti da questo delegati.
  1. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Chi è autorizzato alla gestione dei RAEE.
  1. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Deve essere presentato un MUD per ogni unità locale.

Sanzioni

Chi non effettua la comunicazione ovvero la effettua in modo incompleto o inesatto è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 2.600 euro a 15.500 euro.

Se la comunicazione è effettuata entro il sessantesimo giorno dalla scadenza del termine si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 26 euro a 160 euro.

Per preventivi e informazioni sul servizio di presentazione del MUD contattaci: info@epicentroitalia.com.

You may also like