OPPORTUNITÀ PER LE PMI LOMBARDE

REGIONE LOMBARDIA CONFERMA I CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO NELLE PMI

Il Decreto di Regione Lombardia n. 809 del 24/01/2020, integrato dal Decreto n. 4108 del 02/04/2021, ha approvato anche per il periodo 2020-2022 lo stanziamento dei contributi a favore delle Piccole e Medie Imprese per la realizzazione della diagnosi energetica o l’adozione di un sistema di gestione dell’energia conforme alla norma ISO 50001:2018.

Il bando è finalizzato all’efficientamento energetico delle Piccole e Medie Imprese, con particolare riferimento alle imprese la cui attività comporta notevoli consumi energetici, pur senza rientrare nella definizione di impresa energivora di cui al decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 21/12/2017.

Nello specifico potranno partecipare solo le Piccole e Medie Imprese con codice ATECO B (Estrazione di minerali da cave e miniere) o C (Attività manifatturiere), che realizzeranno una diagnosi energetica o implementeranno un sistema di gestione dell’energia in una o più delle sedi operative situate in Lombardia, fino a un massimo di dieci, in cui l’impresa svolge la propria attività.

Il contributo a fondo perduto verrà erogato in unica trance a seguito di rendicontazione e potrà coprire il 50% delle spese ammissibili sostenute (al netto di IVA) nel rispetto dei seguenti limiti:

  • Per la diagnosi energetica contributo massimo di € 8.000 per ogni sede operativa (max 10);
  • Per l’implementazione di un sistema di gestione dell’energia conforme alla ISO 50001:2018 contributo massimo di € 16.000 per ogni sede operativa (max 10).

Gli interventi finanziabili devono avere possedere le seguenti caratteristiche:

  1. Diagnosi energetica
  • La diagnosi energetica dovrà essere redatta in conformità alle norme tecniche della serie UNI CEI 16247 e dovrà essere completata nei successivi 4 mesi;
  • Entro 24 mesi dalla data di consegna all’impresa del rapporto di diagnosi, dovrà essere realizzato almeno un intervento di efficientamento energetico tra quelli suggeriti dalla diagnosi con un oggettivo miglioramento della prestazione energetica della sede aziendale.
  1. Adozione della norma ISO 50001:2018
  • Il certificato in conformità alla norma ISO 50001:2018 dovrà essere rilasciato da un ente di certificazione accreditato Accredia o firmatario degli accordi internazionali di mutuo riconoscimento;
  • Il suddetto certificato dovrà riguardare l’intera sede aziendale.

Per preventivi, formazione e informazioni sulla redazione di DE e implementazione di un SGE contattaci: info@epicentroitalia.com.

You may also like